Comici alla frida Tre Cime con umbi

Domenica 30 Ottobre 2011

Scossa mi ha chiesto di scrivere due righe su questa via per il suo blog, cosa che faccio con piacere.

Arrivato a Misurina alle 10 di sera Sabato 29 Ottobre direttamente di New York incontro Scossa alle 11pm in Auronzo
e pattuiamo per trovarci alle 7am l’ indomani per andare a scalare, Luca Molin provato dalla serata rinuncia.

Un po’ per il fuso orario, un po’ per l’ ora legale partiamo alle 9am invece che alle 7am, destinazione Tre Cime, Spigolo Dibona.

Giunti in forcella vediamo che lo spigolo è completamente innevato e quindi ripieghiamo sul versante sud della punta Frida, scegliamo la via Comici, una via clasica di 5/6 grado definita da Scossa, facile ma non troppo, situata tra la via Alziro Molin e la via dei ricordi di scossa.  Due cordate ci precedono di circa 1 ora, la giornata è stupenda, non c’e’ una nuvola e un’ anima, il sole ci scalda, e la recente neve accresce la meraviglia del paesaggio, la roccia è ottima.

Dopo 3 tiri molto belli Scossa raggiunge le 2 cordate.  Scossa li lascia andare davanti, per il quarto tiro, il più impegnativo, il famoso
diedro.   Giunti all’ ultimo tiro Umbi usando un tucco degno di Ulisse fa superare le due cordate a Scossa, che viene
pero’ colpito da un masso lungo il camino terminale.

Arrivati sulla grande cengia ci cagliamo in corda doppia lungo la via dei ricordi.

La vertiginosa descesa ci ricorda
le Dantesche parole, “vassi in San Leo e discendisi in Noli,

Montasi su in Bismantova e in Cachume

con esso I pie’, ma cui con vien ch’om vuoli.”

Io aggiungo che Umbi ha arrampicato molto bene. MITICO UMBI

Annunci

~ di scossa su 15 novembre 2011.